Translate






Buona Pasqua !!!






Domenica 24 Aprile 2011




E' già domenica ormai, è Pasqua!

Festa che non mi ha mai presa molto, se non da piccola.

Allora significava vestitino nuovo, (erano così rari!), scarpe di vernice nera, calzine bianche di cotone tutte traforate... Uovo di Pasqua, uno, raramente due...

E poi c'era tutto l'aspetto religioso, la Settimana Santa vissuta con pienezza, ricordando la Passione di Cristo, la sua morte e poi la Resurrezione. E ogni evento aveva il suo rito in chiesa, le preghiere, i gesti...

Ora siamo sempre molto di corsa, indaffarati, proiettati a mille all'ora verso chissà che...

Bisognerebbe darci tutti una calmata.

Ho iniziato a leggere un libro che mi piace molto.

Già il titolo: "Vivere momento per momento".

Sono appena all'inizio, perchè va letto poco alla volta, studiato, meditato...

Dice che l'unica certezza che abbiamo è l'oggi: ieri è passato ormai, e quindi non lo possiamo modificare, il domani non sappiamo se l'avremo. Quindi l'unico momento su cui possiamo incidere, per il quale possiamo fare qualcosa è l' oggi.

E l'oggi va quindi vissuto con consapevolezza, con attenzione.

Spesso inseriamo una specie di pilota automatico e andiamo avanti così, senza vedere realmente ciò che ci circonda, senza assaporare la vita, senza ascoltare veramente chi ci è vicino. E così facendo perdiamo l'unica cosa che abbiamo: il momento che stiamo vivendo .

Per esempio, guardando un tramonto, magari pensiamo che dobbiamo ancora fare mille cose prima di andare a dormire, oppure che un cielo così l'avevamo visto con una persona che ora non c'è più...

E così facendo non ne godiamo, non l'apprezziamo... Lo perdiamo. Perdiamo un momento bellissimo, in cui potevamo gioire per quei bei colori che rasserenano gli occhi e l'anima, potevamo sentire che l'aria rinfrescava, che il cinguettìo tra i rami era cessato, e magari potevamo anche essere grati e ringraziare Chi aveva fatto tale meraviglia.


Quindi d'ora in poi mi voglio sforzare di vivere pienamente l'oggi, anche se mi risulterà difficile. Sono una persona che non solo pensa al domani, ma anche a tre giorni avanti...Che si fascia la testa molto prima di essersela rotta...

Vorrei sempre cercare di prevenire ogni problema che possa sorgere in futuro, vorrei essere come un ombrello per riparare chi amo da ogni disgrazia...

Delirio di onnipotenza? Boh!

Intanto leggo questo bel libro che dovrebbe anche insegnarmi a meditare, a lasciare andare i pensieri liberamente, a lasciarmi andare fiduciosa...

Come quando stiamo per prendere sonno e ci abbandoniamo all'oblìo.

17 commenti:

  1. Ciao
    La "meditazione" che fai con le tue riflessioni probabilmente è migliore di quanto può essere insegnato nel libro.
    La meditazione è proprio essere consapevoli ogni giorno ed in tutte le piccole azioni quotidiane di quello che accade in noi ed attorno a noi.
    Senza farne un'ossessione.
    E' come con le tabelline: una volta che le hai imparate bene, non devi più tornarci su.
    Le sai e basta. Da quel momento per tutta la vita non avrai più bisogno della tavola pitagorica per fare i conti.
    Mi permetto di abbracciarti.
    Buona Pasqua.

    RispondiElimina
  2. Un abbraccio primaverile! Auguri!

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Viola (che meraviglioso nome hai!).
    Ti auguro di trascorrere una serena Pasqua, che in questo momento sarebbe già molto!
    Un abbraccio ed un caro saluto, *Maristella*.

    RispondiElimina
  4. Pensieri molto profondi che leggo sempre molto volentieri...
    Serena Pasqua anche a te!
    Cinzia

    RispondiElimina
  5. Tanti auguri di cuore di Buona Pasqua!!!


    Complimenti per queste parole...)

    Un bacio

    marica

    RispondiElimina
  6. Gianni - Grazie per le cose che scrivi, ancora tanti auguri per una serena Pasqua e ricambio l'abbraccio di vero cuore.

    Knitaly - Penso che sarai al mare e magari ci sarà bel tempo. Qui bigio bigio. Un bacio.

    Maristella - Ricambio abbraccio e auguri. Ma sì, sarà una serena Pasqua, c'è mia figlia con me, cioè tutta la famiglia!

    Cinzia - Serena Pasqua anche a te; ti leggo sempre anche se magari non commento.

    Marica - Auguri anche a te e al tuo blog che mi piace moltissimo.

    RispondiElimina
  7. Tanti, tanti auguri!
    Passa una giornata serena, grazie per le tue parole.

    RispondiElimina
  8. Ti auguro una serena e felice Pasqua.Salutoni a presto

    RispondiElimina
  9. Gabriela - Serena giornata anche a te.

    Cavaliere - Hai cavalcato fin qui! Grazie e auguri.

    RispondiElimina
  10. Condivido le tue riflessioni sul fatto che spesso non riusciamo ad assaporare il momento che stiamo vivendo correndo con la mente avanti o indietro nel tempo e facendo associazioni. Da bambina mi sembrava di vivere questa festività con più pienezza...c'era il significato religioso, ma anche il vestito nuovo, l'uovo di cioccolata, i rintocchi allegri delle campane e l'aria tiepida. Buona Pasqua, Viola!

    RispondiElimina
  11. Pasqua mi regala sensazioni diverse. Sicuramente non vengo pervaso dalla malinconia tipica delle feste Natalizie. Sarà perchè si colloca in un momento dell'anno che a me piace molto. Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  12. Cara Viola, vivere "l'oggi" è essenziale e sono d'accordo con te (anche senza libro). Ricordare il passato serve per non commettere gli stessi errori, confidando in Chi ha il potere di proteggerci e di guidarci "giorno dopo giorno"...anche se non ce ne accorgiamo.
    La Fede è un percorso in continuo movimento di consapevolezza e di crescita, che non si esaurisce e trova i suoi momenti culminanti nelle Festività, tra le quali quella odierna è la più importante.
    Scusami per la lungaggine, buona serata Pasquale!

    RispondiElimina
  13. Ninfa - Sì, quando eravamo bambini si vivevano le cose con altra intensità. Forse sono cambiati i tempi..ma siamo cambiati anche noi.

    Enzo - Natale mi dà sempre malinconia...tutto quell'affanno dei preparativi, e poi la festa mi pare una fregatura: tanto marasma per cosa poi?! Pasqua mi lascia un pò indifferente.

    Sirio - Che belle parole scrivi. Spesso ci si sente abbandonati da Chi ha potere su di noi. Troppe cose brutte che accadono possono far pensare che Lui sia un attimo distratto... Ma in fondo c'è sempre la speranza e ci fa bene pensare che ci sia Qualcuno che ci protegge. Buona notte Sirio.

    RispondiElimina
  14. Ciao Viola! Concordo pienamente con te... Quando hai tempo leggi "Vivere, amare, capirsi" di Leo Buscaglia. E' uno di quei libri che per tanto tempo ho tenuto sul comodino vicino al letto. Ancora oggi, a distanza di anni, mi vengono in mente alcune riflessioni lì contenute... penso che potrebbe piacerti...
    Ti auguro buona serata, bacioni

    RispondiElimina
  15. Dona Flor - Grazie per avermi consigliato quel libro, l'ho segnato nelle "cose da comprare". Buona serata, ciao.

    RispondiElimina
  16. Lindo texto, viva intensamente cada segundo, pois cada momento é um momento novo, que nunca mais se repetira, nunca mais se repetira aquele por do sol, aquele olhar e aquele sorriso.
    Um grande abraço do Brasil!

    Bel testo, vivere intensamente ogni secondo, perché ogni istante è un momento nuovo, di non essere mai ripetuta, mai di ripetere che il tramonto, quello sguardo e quel sorriso.
    Un grande abbraccio dal Brasile!

    :)

    RispondiElimina
  17. Jhonatan - Grazie per le tue parole.
    Um grandissimo abraço do Italy ! Baci

    RispondiElimina