Translate






Lunedì 10 Settembre 2012



E cosa sarà?
Sarà questo inizio d'autunno che va avanti e indietro e non sa che fare...
Sarà l'età...
Sarà la "prova costume" fatta ieri...
Sono parecchio depressa, "bassa", come dice una mia amica.
Venerdì prossimo volevo andare al mare.
Lo so che ormai l'estate sta finendo, ma quest'anno non ci sono ancora andata...
Ferie prese, prenotato hotel, mandato caparra.
Tutto a posto no?
No.
Mi è presa questa tristezza che mi avvolge e non mi dà tregua.
Ho anche problemi al ginocchio.
Pensavo che se sono in un hotel, SOLA, e mi prende sta botta di momento NO...che faccio?
Prendo e vengo a casa dopo 2 giorni.
Per andare in vacanza da soli, bisogna essere sereni, contenti di stare al mondo, quasi allegri.
Così si prende ogni cosa per il verso giusto e ci si gode relax, passeggiate, ecc.
Non so cosa deciderò.
Al massimo disdico, perdo la caparra e me ne sto a casa.
Ora ci rifletto un giorno e poi vedo.
Ciao carissimi e..... Buona vita !!!!!!!!!!



32 commenti:

  1. Brutta la tristezza, un buon relax fa sempre bene!!
    un abbraccio...ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giancarlo. Speriamo passi la tristezza.Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  2. tesoro non sai come ti capisco... sono andata alla spa da sola... che dirti? portati qualche buon libro e pensa a riposarti... bacio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è la prima volta che cado in vacanza da sola, ma quaest'anno,,,è tutto più difficile.
      Bacio.

      Elimina
  3. Anch'io non amo molto andare da sola in hotel. Pensa comunque che sei in vacanza, questo è più che positivo!

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ora non ho deciso ancora nulla.
      La notte porterà consiglio??
      Baci.

      Elimina
  4. Vai, che non ti prende nessuna "botta" di tristezza...guarda il mare immenso alla sera e alla mattina, passeggia sulla spiaggia quando non c'è gente e le "ondine " sulla battigia sono tutte per te, raccogli le conchiglie come facevi da piccola, lasciati scorrere, come una clessidra, la sabbia tra le dita, siediti sugli scogli con i piedi dolcemente lambiti dall'acqua e vedrai che la tristezza non arriverà...pensa che te lo dico io che ce l'ho sempre a fianco!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adriana, grazie.
      Ad ora non so ancora cosa deciderò venerdì. Non lo so sono altalenante. Ma da ottobre frequenterò di più Turin!!!

      Elimina
  5. Questa mattina va un po' meglio?
    Ed è solo martedì.....Non so cosa dirti e lo sai bene.Resto dell'idea che 'fuori'hai un'altra visione delle cose.Buon lavoro ciao ch

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ch. Hai ragione, ma sai quando mi prende il magone è come un manto colloso da cui non riesco a liberarmi.

      Elimina
  6. Cara Viola!
    Facciamo un esperimento: vai a vedere l'immagine che ti ho dedicato, leggi la didascalia... e se funziona... mi devi minimo minimo una cena!!!
    Ci sono alti e bassi, ma tu hai tanta energia da superare tutto.
    Organizzati e parti... cosa porta cosa.
    Un forte abbraccio, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho guardato l'immagine che mi hai dedicato: grazie!!! Ora penserò ai desideri e ti saprò dire. Un abbraccio.

      Elimina
  7. Viola... Abito in una città di mare e non ho fatto neanche un bagno. AVrei tanta voglia di compagnia, di passeggiate, di un gelato con un'amica...
    Non ci conosciamo molto, ma se l'albergo è libero quasi quasi... Sai una cosa? Mi farebbe proprio bene!!! Altrimenti se vuoi, ti aspetto qui... e andiamo qualche giorno in Croazia. Pensaci e scrivimi. Un affettuoso abbraccio, forte forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella la Croazia ero stata solo a Rossigno e Vrsar ma mi erano piaciute. Quelle isolette verdi! Io vado solo a Riccione e il panorama è quello che è. Ma posso fare camminate di chilometri con le gambe a mollo, la cucina è buona, i romagnoli gentili, e poi c'è gente, per cui basta guardarsi in giro e non ci si annoia. Solo guardare la varia umanità è per me già un divertimento. A volte trascorrevo una intera giornata senza dire altro che "Buon giorno, buona sera, un caffè, grazie". Ma ogni anno è diverso e non sono ancora partita!

      Elimina
  8. Se il tempo buono regge, il mare in settembre è bellissimo...ti regala sensazioni di serenità e dolcezza. Anche di tristezza? Un pò può presentarsi, ma credo che saprai volgerla al positivo: un libro da leggere, passeggiate sulla battigia, un quaderno per appunti e pensieri... Sì, credo che anche una vacanza da soli possa essere piacevole e poi magari riesci anche a trovare qualche amica con cui condividerla: le premesse ci sono. Ciao, Viola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara. I libri, un quaderno, quelli sempre. Quando vado al mare non porto il pc: scrivo a mano!!!

      Elimina
  9. A me capita abbastanza (troppo) spesso di rinunciare all'ultimo minuto e non posso neanche dire che è perché vado sola.
    Ma tu, cara Viola, cerca di farcela, dopo sarai più contenta di te stessa.
    Un abbraccio,
    Lara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Hai ragione, basta farsi trip mentali. Manco fossi Matusalemme!
      Un abbraccio

      Elimina
  10. E se per caso andando al mare incontri l'anima gemella? Scusa nel caso ce l'avessi già, questa intrusione. Poi per essere triste aspetta un po' perché l'autunno comincia tra 10 giorni. Per il ginocchio fai degli impacchi di argilla. Io ormai non posso farci più niente perché ho i legamenti del ginocchio sinistro rotti, ma continuo a fare bici e nuoto. Dai una bella scossa al morale. Buonanotte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elio. Ho tolto ora l'impacco di argilla. Riguardo all'anima gemella non ce l'ho, ma penso che ormai sia un argomento chiuso.
      Grazie dell'appoggio morale. Buonanotte.

      Elimina
  11. Qui continua a piovere e sto male anch'io... Mi viene da piangere. Di colpo dai 30 ai 12 gradi. Non è una cosa normale, non si può stare bene.
    Ti regalo un bacio... spero che arrivi a destinazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qui per ora sole ma molto vento e 20°. Dai che poi passa, lo so e lo sai anche tu. Bacio arrivato e ricambiato.

      Elimina
  12. Non ho parole per commentare.
    Nel senso che hai perfettamente ragione quando dici che per godersi le cose "... bisogna essere sereni, contenti di stare al mondo, quasi allegri...".
    Ad ogni modo se conoscessi l'indirizzo del tuo albergo mi vedresti spuntare dal mare come Nettuno con un mazzo di rose in mano. O come Apollo.
    Sono io la tua anima gemella. Lo sento. A pelle. Apelle figlio di Apollo fece una palle di pelle di pollo e tutti i pesci vennero a galla a vedere la palla di pelle di pollo fatta da Apelle figlio di Apollo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianni. Bella l'immagine di Nettuno con le rose anzichè il tridente! La pelle di pollo mi fa un pò senso....Farne una palla.... Ma sto Apelle non poteva darsi ad un altro sport? Giavellotto, corsa a ostacoli...Ippica....

      Elimina
  13. Parti, ci sarà sempre qualcuno pronto ad aiutarti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sono tornata ed è andato tutto bene.

      Elimina
  14. Ti leggo per la prima volta e mi riconosco in tante tue parole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Carolina, passerò a trovarti.

      Elimina
  15. Per andare in vacanza tocca essere tristi
    se stai allegra al lavoro
    che ci vai a fare in vacanza?
    Andarci tristi è la condizione migliore
    peggio non ti potrai trovare di sicuro.
    Magari fossi io triste!
    Me ne andrei in vacanza,
    invece sto bene come sto
    e mi tocca star qui.
    Buona vacanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Simpatico commento. Se il lavoro ti dà veramente allegria sei fortunato!!!!!!!!!!! ;)

      Elimina
  16. Spero che vada tutto bene... Ti abbraccio affettuosamente e... Buone Vacanze. Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, sono tornata e domani rientro al lavoro. Un abbraccio.

      Elimina