Translate






Domenica 24 Giugno 2012



Oggi voglio scrivere un post "leggero".
Per questa volta niente lamentele, nè lacrime e sangue (?!).
Non che i miei problemi lavorativi si siano risolti, anzi, tutto è andato nel peggiore dei modi...
Non c'è da buttarsi per terra dalle risate...C'é da buttarsi per terra e basta!
Ma oggi vorrei parlare della cura del corpo.
Premetto che mi piacciono le riviste femminili, ma non il gossip, bensì mi piace leggere gli articoli sulla bellezza, gli ultimi ritrovati della cosmesi e i prodotti nuovi che sono messi sul mercato. Mi rilassa.
Se hai vent'anni la cosa è molto semplice e sbrigativa, il difficile viene dopo.
Sei hai passato i 40 oppure "orrore!!", i 50, la musica cambia.
Tralascio liposuzioni, asportazioni di larderelli accumulati in anni e anni di buona tavola, parlo solo di trattamenti esterni, che si possono fare a casa.
Una semplice cura quotidiana del proprio corpo.
Allora, si decide di fare il bagno. Gomiti e talloni sono così ruvidi... Urge spalmarli con un bell'olio profumato: ammorbidisce la pelle ed è un vero toccasana.
Ci immergiamo.
Ma l'acqua la lasciamo così, pura e semplice? Giammai!
Versiamo e sciogliamo nella vasca dei sali marini, iodati, magari addizionati a qualche alga: così dreniamo i tessuti.
Le gambe, e poi soprattutto in estate, gonfiano, ritengono liquidi! Urge aiutarle, ci fanno camminare!
A questo punto siamo a mollo e con una pietra pomice scortichiamo senza pietà i piedi, in modo particolare i talloni.
Con i sandali si vedono e devono essere lisci come quelli di un neonato.
Ora la pelle del corpo.
Pare che sia piena di cellule morte: queste muoiono ma non se ne vogliono andare, come i politici attaccati alla loro poltroncina.
Tutti questi cadaveri sulla pelle la soffocano: bisogna eliminarli. Come? Esfogliando.
Allora vai di scrub.
Ce ne sono in commercio moltissimi, l'ideale è trovarne uno con tanti granellini piccolissimi, da sfregare dolcemente ma con risolutezza sul corpo.
Mi era capitato di acquistare uno scrub economico, che aveva un unico "sasso", nel barattolo. Per il resto era una crema che non serviva a nulla, ma se nella ditata di prodotto ti capitava quel granellone di pietra, eri certa che ti scorticavi come manco il martirio di qualche santo!
Ho preparato uno scrub fai-da-te, seguendo indicazioni su internet, a base di olio di mandorle dolci, zucchero di canna e essenza di patchouly ed era valido e non troppo aggressivo.
Allora a questo punto cosa saremmo venute a fare nella vasca? Lavarci???!
Spugna e bagnoschiuma per togliere tutto ciò che abbiamo già messo su.
Lavate e asciugate, ora si tratta dei prodotti corpo dopo-bagno.
Partiamo dal basso.

- Crema piedi ammorbidente, nutriente, ed ora che siamo in estate anche anti-sudore.

- Crema gambe alla vite rossa o similari per aiutare la circolazione venosa, in estate affaticata e stagnante.

- Anticellulite su cosce e glutei. Si sa, la cellulite adora la donna ,mediterranea, e non è un gran bel vedere. Sta bene e passa inosservata solo su certe soubrette che sono burrose e in tv appaiono praticamente sempre in sottoveste. Noi donne comuni, e mortali, dobbiamo combatterla.

- Crema sciogligrasso per zona vita e fianchi: pare che a partire da una certa età, il grasso si depositi preferibilmente in questa zona, facendoci passare da una forma più o meno a clessidra, a quella a tronco di quercia.

- Interno parte alta della braccia, subito dopo l'ascella. Con gli anni qui i tessuti prendono un aspetto a mantovana, che sventola e sobbalza ad ogni movimento.
Per salutare e fare "ciao ciao", non bisogna muovere gioiosamente tutto il braccio, ma tenerlo fermo, aderente al corpo , alzare la mano e ruotare con eleganza il polso (la regina Elisabetta docet), ma lei essendo Maestà mica va sbracciata.
Conosco una 50enne che da un anno compra solamente capi con maniche fino al gomito anche per ferragosto, perchè vuole nascondere questa parte (pazza?).
Allora quindi crema rassodante e già che ci siamo vuoi non spalmarne un pò all'interno coscia??? Anche lì stesso discorso di tessuti rilassati.

- E poi c' il seno. Crema apposita rassodante, rialzante, ecc ecc.

- Se rimane ancora qualche zona scoperta, allora finalmente la crema dopo-bagno.

Tutto questo è ciò che ho imparato e porto a vostra conoscenza, ma le donne sanno già tutto, tutto!


A questo punto si è stanche, sudate, unte, appiccicose.... Si dovrebbe fare un altro bagno.

Aiuto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



24 commenti:

  1. Ammiro la tua costanza,se ce l'hai.
    Sono troppo pigra anche solo per darmi la crema corpo,tutt'alpiù quella per i piedi e se li avessi un po' più corti farei prima....
    Cellule morte? quelle del mio cervello sono andate in vacanza perenne altro che balle.
    Buona giornata dolce ragazza. ch

    RispondiElimina
  2. Per le cellule morte del cervello non sono pervenute notizie di unguenti miracolosi. Quelle o ci sono o non ci sono e quando defungono....Amen. Buon san Giovanni carissima amica.

    RispondiElimina
  3. Ma tante belle e lunghe camminate non potrebbero sostituire un po' di codeste magiche sostanze? Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo camminare e lo faccio appena posso. Tutte le cose che ho scritto ANDREBBERO fatte secondo i consigli bi bellezza. Gran faticaccia vero? E poi c'è il viso. Prox capitolo.

      Elimina
  4. Così come in agopuntura ad ogni organo del corpo corrisponde un punto preciso del viso o della mano, sembra che ad ogni inestetismo corrisponda uno specifico trattamento, una precisa cremina da spalmare, una grattugiatina di pelle, uno trattamento da applicare.
    Ne sai più tu che un centro estetico.
    Questo prendersi così sapientemente cura del corpo è la misura di quanto si ami se stessi.
    Si dice che gli occhi siano lo specchio dell’anima.
    Ma è tutto il corpo che esprime quello che si ha dentro.
    Ogni singola cellula rappresenta un fiore nel giardino dell’anima (m’è venuta adesso … così come l’ho scritta … non è un aforisma preso da google). Battisti non la pensava esattamente così ma … chessenefrega (clicca qui)
    Ed io, dopo aver letto il tuo post, mi son fatto l’idea che tu abbia proprio una bella anima.
    Magari a tratti ancora un po’ unta di cremina e luccicante ma … decisamente un’anima bella e profumata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! La ricordavo ancora quasi tutta questa canzone di Battisti. Ci ho cantato su e fatto anche la batteria con le mani: momento moooolto godurioso. Grazie. Se si sceglie di non vivere a metà poi si rischia di trascorrere la domenica in casa!! Chiudo capitolo.
      Quello che ho scritto sulle cremine sarebbe la teoria, nulla di inventato, ma teoria. Poi in pratica una fa come vuole e come può.
      Bello "un fiore nel giardino dell'anima!!!" Non so bene come sia attualmente la mia anima, cerco però di trattarla bene per conservarla al meglio. Mi era stata data nuova, immacolata, inamidata... Ora si è un pò consumata, come una tela di lino dopo tanti lavaggi, ma cerco di non rovinarla troppo per quando dovrò riconsegnarla.

      Elimina
  5. Simpaticissima Viola... Buona domenica. (sono a casa anch'io, non ti preoccupare)
    Baci. Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara. Stasera ti scriverò. Baci

      Elimina
  6. Hai ragione!!! Mi chiedo spesso come faranno le altre donne, sarà che io non ho nè la pazienza nè il tempo per fare tutte queste cose. Siamo in due!!!
    Buona domenica!
    Un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vuole un sacco di tempo, di spazio per tenere tutto l'armamentario, e di soldi! Buona domenica sera.

      Elimina
  7. Hai reso perfettamente l'odiosa routine che noi donnine, più giovani e non, dobbiamo purtroppo praticare.. :( Riesco a farlo 1 volta su 3.. aiuto!!!!! Buona serata... :)))))))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è una routine che dovrebbe essere piacevole...Ma quando è troppo è troppo! Buona settimana

      Elimina
  8. ...se tu sei arrivata per caso al mio blog, io no. Ho cliccato su quella bella viola quasi azzurra, per vedere chi mai avesse centrato il commento sui miei versi. E cosa trovo: oggi 24 Giugno 2012. Voglio scrivere..........un post leggero.....l'ho letto. Come pure tutti i commenti. Dopo la lettura, mi sono detto: "Sergio, se fino a poco fa, avevi sempre pensato che in un altra vita, il mondo femminile sarebbe stato il tuo mondo, bè, -dopo aver appreso quello che fa una donna per la bellezza del suo corpo- meglio reincarnarsi in corpo maschile". Ragazze, mi sono immaginato di vedervi tutte in gran salone di bellezza, ed io ad ascoltarvi in silenzio. Vi garantisco che neppure il grande Goldoni, avrebbe potuto descrivere meglio il quadro, più di quanto lo abbiate fatto voi...siete state così naturali nei commenti, da amarvi tutte - purtroppo virtualmente - per la simpatia...poi mi sono fatto una cultura: nessun uomo, credo, sappia quanto tempo e dedizione dedicate a voi stesse...che poi di riflesso lo fate anche per noi...siamo proprio degli ingrati...chiudo col sorriso che mi avete donato...spero di potervelo ricambiare..:-)) Sergio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faticoso essere donna sai? In tutti i campi, ma non vorrei rinascere uomo. La cura del nostro corpo viene fatta per noi stesse, ma anche per voi maschietti... Ognuna di noi andrebbe in paranoia se si accorgesse di trovarsi ad un incontro "ravvicinato" e di avere la ceretta da fare, o i talloni simili a grattugia... Ma.. siamo così....dolcemente complicate! Buona giornata caro nuovo amico.

      Elimina
  9. Sinceramente nn ho il tempo per fare tutte queste cose! Una passata al viso con un batuffolo di cotone imbevuto di olio indiano, un unica crema valida per viso, corpo e piedi, due volte alla settimana dieci km a piedi con passo veloce, km e km sulla mia amata bici da corsa, corretta alimentazione...ecco io faccio così...spendendo meno e stando bene lo stesso alle soglie dei 50!
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le camminate e il movimento sono una cosa a parte. Io ho descritto cosa si DOVREBBE fare secondo i consigli di bellezza che si trovano su riviste o libri vari. Pensavo si cogliesse un pò d'ironia. Poi ognuno è libero di fare ciò che crede. Ci sono donne che si depilano solo in vista delle vacanze al mare! De gustibus....

      Elimina
  10. Cosa dovremmo dire mia moglie ed io che siamo over 60 (anzi io quasi 70).
    Salvo casi particolari non sarebbe sufficiente una bella doccia con un buon sapone? Una volta si diceva appunto "Quella è tutta acqua e sapone" e ci piaceva. Ti rispondo con la stessa ironia che hai usato nel post. Un amichevole saluto.

    RispondiElimina
  11. Altri tempi. Ora pare che le bellezze acqua e sapone non vadano più tanto. E poi qui si parla di tenere insieme un "palazzo" d'epoca che richiede manutenzione e cure... Mica una villetta nuova nuova! Ah Ah !

    RispondiElimina
  12. Sono rimasto all'acqua e sapone!! felice inizio settimana a Te...ciao

    RispondiElimina
  13. e no, questo non me lo dovevi proprio scrivere...e io che quasi nessuna di queste cose faccio e credevo di tenermi in forma? Adesso mi crolla tutta l'autostima che avevo di me....scherzo, ma effettivamente non amo molto il mio corpo quindi non lo coccolo neppure, al massimo una schiuma indiana per il bagno, una crema antirughe (che dimentico di mettere), un'esfoliante per i piedi.
    Cosa vuoi fare la mia "veneranda " età non si può migliorare di molto anche con la cura, è vero che si limiterebbero i danni, ma non c'è la voglia.
    Mi dispiace per il lavoro e comunque buona settimana

    RispondiElimina
  14. Ciao, ma nemmeno io faccio tutte queste cose! Cerco di farne alcune, ma solo quando sento che mi darebbero gratificazione, mica come dovere! E smettila con questa storia della veneranda età!!! La conosco e non è veneranda.
    Per il lavoro...Bè, è andata male.Vedremo gli sviluppi. Buona settimana

    RispondiElimina
  15. Quando faccio alcune di queste operazioni espongo il cartello "Lavori in corso"!

    Buona giornata cara!

    RispondiElimina
  16. Ciao! Ma che bel commento. Stavo aspettando qualcuna che dicesse....."signora mia, quando ho i bigodini in testa, l'impacco di fango sulla pancia e lo smalto fresco sui piedi, trovo difficoltosa aprire al postino!" Buona serata.

    RispondiElimina