Translate









Domenica 12 Agosto 2012


Pomeriggio di una domenica di agosto.
Pigro, sonnolento, senza il canto di uccellini, senza auto che passano: pieno di un silenzio pesante.
Il caldo quest'anno non ci dà tregua, e quando si rincasa, l'ombra delle mura domestiche è già un refrigerio.
Ed è tutto un gioco di finestre aperte o chiuse.
Al mattino si chiude a oriente e si apre a occidente, poi il sole gira e cambiano pure le finestre e la tapparelle.
Stamane alla tv c'era il film: "Domenica d'agosto".
L'ho registrato e tra poco lo guarderò.
E' stato giraro nel 1950, ovviamente in bianco e nero.
Uno spaccato di Roma ed Ostia in una domenica d'agosto.
Dopoguerra, povertà ma dignità e tanti ragazzini, a cui si rifilava senza troppi complimenti, un bel ceffone educativo.
Lo conosco a memoria, ma ogni estate spero lo ripropongano e lo riguardo.
Stavolta lo salvo sul pc così sarà sempre a portata di mano.
Ora guarderò il film e poi magari mi farò pure una pennica, poi un buon caffè, un pò di lettura e poi voglio preparare dei pomodorini con origano, sale ed olio, da mettere su crostoni con un bel bicchiere di vino bianco fresco, come aperitivo.
E domani è nuovamente lunedì e si lavora assai.
Ciao carissimi, buone vacanze a chi è in vacanza, e a tutti gli altri...............
Buona vita !!!

50 commenti:

  1. Grazie Viola per la tua visita! Anch'io come te amo l'autunno e l'inverno ma, per fortuna, non sono meteopata!! mi va bene tutto, però le piogge delle Cornovaglia sarebbero il mio ideale!
    Mi scrivo il tuo link così quando pubblichi non mi perdo nulla!
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta carissima. A presto allora.

      Elimina
  2. Buon pomeriggio sonnacchioso di agosto
    Mari

    RispondiElimina
  3. Ciao sono Imma, dopo Claudia sono la tua 100 follower complimenti un bel traguardo, il tuo blog è molto interessante, condivido il contenuto del tuo ultimo post di oggi, anche io amo l'autunno e l'inverno, se ti va sei invitata a passare dal mio blog, a presto, buon pomeriggio in tv, Imma...

    RispondiElimina
  4. Ciao Imma. La follower n.100 !!!!!!!! Sono andata già da te i mi piace molto il tuo blog. A presto

    RispondiElimina
  5. Buona domenica Viola... anche noi a casa... Un attimo al centro commerciale perchè mi serviva il latte. Ieri sera ha piovuto, ora in casa ho 27 gradi, prima oltre 30... Meglio così. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qui, da un 30 ° fissi oggi siamo passati a 28. E vuol già dire molto. Buona domenica

      Elimina
  6. Ciao Viola!
    Anche io ho dei film che riguardo ogni volta che la tv li ripropone :)
    Volevo ringraziarti per le belle parole che ogni volta mi lasci, sei dolcissima!
    Buona domenica, con tanto affetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me, quando scrivo un commento, è come se comunicassi veramente con la blogger, come incontrare una amica. Buona serata.

      Elimina
  7. Ciao, Viola... molto simile al Tuo, il mio pomeriggio d'agosto.
    Niente di favoloso ma tanta serenità, che è poi ciò che conta veramente.
    Finalmente è molto meno caldo.
    Le giornate sono sempre più corte... anch'io amo l'autunno e ancor più l'inverno.
    GRAZIE sempre per i Tuoi dolci commenti.
    Un caro abbraccio,
    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, tanta serenità e finalmente una temperatura vivibile. Buona settimana Mary!

      Elimina
  8. Quanto descrivi e la maniera semplice ed immediata con cui lo fai riesce a connettersi direttamente con il mio cuore mentre, per magia, tutti i miei centri nervosi si sintonizzano all'unisono armoniosamete sulle tue frequenze.
    Dolcissima la pennica, il caffè e la lettura. Un sol pomeriggio come questo per me vale quanto il piacere di una settimana in paradiso.
    E le tue simil-bruschette al pomodoro con il vino bianco fresco hanno qualcosa di ... sensuale! La mela tentatricce di Eva! Il peccato originale. Altro che un pranzo da Gualtiero Marchesi.
    Tu sei una grande artista. Anche se cerchi di nascondi dietro alle piante di pomodorini per non doverle venderle alla mutti. Buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianni, sei sempre iper-gentile nei tuoi commenti.Probabilmente trovi le mie descrizioni immediate perchè non sono studiate, ma rappresentano l'esatto specchio di ciò che vivo e sento.
      E' stato un bel pomeriggio, solitario ma sereno.
      mangiate le bruschette e bevuto pure il vino fresco. Poi mangiato anche bistecchine in carpione:non so se lo fate da voi.
      Ciao carissimo, e non confondermi di complimenti. Buona serata.

      Elimina
  9. le bistecchine in carpione le voglio pure io!!
    un buon ferragosto

    RispondiElimina
  10. Ciao! E mi hanno insegnato una ricetta di carpione senz'aglio. Più leggere e soprattutto poi si può anche stare in mezzo alla gente! Buon ferragosto anche a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto facendomi una cultura sulle bistecchine in carpione di cui qui in terronia non se ne sa nulla. Sembra di stare in Papuasia o nell'Indostan meridionale. Mi sono imbattuto, tra le varie, nella solita ricetta di Benedetta Parodi che però usa la cipolla e non l'aglio. Ad ogni buon conto è un modo di preparare una salsina fatta con olio, aglio cipolla aceto e salvia da versare sulle fettine impanate e fritte e farle riposare 1 giorno in frigo. Vero?
      Metti una X a fianco se ritieni che l'abbia sintetizzata bene:
      SI ....
      NO ....
      Buon ferragosto!

      Elimina
  11. Ciao. Bravissimo!
    Il "carpione" era un modo per conservare i cibi quando ancora non c'era il frigo.
    Si soffrigge un pò di aglio, io uso cipolla, poi aggiungo foglie di salvia, 120 gr di aceto di mele, 150 gr di vino bianco secco, 200 gr di brodo vegetale di dado.
    Faccio sobbollire 2 minuti e poi sta lì a raffreddare. Poi faccio bistecchine impanate, o polpettine di carne, o zucchini fritti, o uova all'occhio di bue, o pesce povero fritto, metto in un contenitore che abbia coperchio, copro con la salsa e la salvia e metto in frigo. Buono.
    E poi si cucina una volta e per qualche pasto è pronto, sempre che non dispiaccia mangiare 2 giorni uguale. A me non importa.
    Buon ferragosto!

    RispondiElimina
  12. Ciao Viola
    oggi facciamo:
    - prosciutto e melone
    - farfalle al pesto (appena fatto con cospicue quantità di noci e pinoli)
    - mozzarella con contorno di involtini di bresaola e rughetta e scagglie di parmigiano
    - triangolini di polenta fritti (ma prima reimpastati con romano e parmigiano e formaggi a pezzettini)
    - una lacrima di Cristo come vino.
    stop

    siete tutti invitati buon ferragosto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "scaglie" e non "scagglie"

      Elimina
    2. E vai!!! Quello è veramente un pranzo, della serie non facciamoci mancare nulla! Comunque penso che il cibo sia una gran cosa. Grande piacere a prepararlo e altrettanto a consumarlo.
      E' uno dei piaceri della vita!

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. Mi hai fatto venire voglia di cercare questo film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' carino, c'è Ave Ninchi e un Mastroianni giovanissimo.

      Elimina
  15. abbiamo una passione comune, il buon cinema. Se ti va, ti aspetto da me ed intanto ti chiedo: conosci Una pura formalità?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non lo conosco. Grazie delle visita. Ora passo a trovarti.

      Elimina
  16. Ciao Viola, grazie per la visita durante la mia assenza. Il programma della tua giornata, molto ben raccontato, mi convince, salvo il fatto che io non faccio mai la siesta.
    Per il film, perché non lo trasformi in DVD? Non so su quale supporto tu l'abbia registrato, ma Pinnacle Studio 15 offre molte possibilità (bisogna comprarlo ed installarlo sul PC). Tra VHS trasformate e registrazioni TV ho poco più di 300 DVD archiviati. Un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, anche io non sono una abitue' della pennica, ma qualche rara volta me la godo proprio!

      Elimina
  17. Ti ho scoperta per caso.. Molto bello il tuo blog :-)
    Eh sì, domani si lavora, ma intanto godiamoci questa giornata calda con un bel bicchiere di vino bianco.
    Buona domenica.
    Nadine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nadine, benvenuta. Il caldo continua. Il vino bianco, fresco, è un gran bella cosa. Ciao!!!

      Elimina
  18. Buona e calda domenica Viola... Buon riposo. A presto.
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, siamo a martedì e qui è sempre più caldo. Tra un mese inizia l'autunno. Evviva evviva!

      Elimina
  19. ...anche il ferragosto è andato. Pensavo che passasse anche la calura, invece devo ricredermi, la temperatura è in aumento. Anch'io amo il cinema da godere in poltrona. Il film 'Domenica d'Agosto' non l'ho visto. E' una grave mancanza?..Sembra proprio di sì. Vedrò se si trova in giro...ti auguro un inizio settimana sereno....ciao Viola...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sergio. Una volta si diceva ..... a ferragosto viene un temporale e l'aria si rinfresca..... ???!!?? Ora non più: è cambiato tutto.

      Elimina
  20. Viola dove sei? Ci sei?
    Lo so che sei scioccata dal lavoro. Il lunedì è terribile.
    Io sono rientrato stamattina e non mi sono ancora ripreso.
    Ho rivisto alcune brutte facce.
    Dicono tutti che si sono divertiti e raccontano di frizzi e lazzi e grandi pranzi e grandi alberghi e grandi passeggiate in riva al mare, improbabili avventure ma ... non è vero nulla!
    Quelli non vedevano l'ora di tornare al lavoro, di parlare del Napoli, della suocera che prepara le parmigiane senza che nessuno glielo ha chiesto, dei problemi che nessuno può capire di chi una casa per ogni figlio + una casa al mare ed una in montagna e paga tanto di imu e si sono rovinati a ristrutturare la casa dove vivono con 100.000 euro ed i mobili altri 50.000 euro e nessuno può capire quanto prende l'architetto ed il suv al figlio e la moglie che s'è rifatta il naso.
    Viola torna!
    Viola a me fa piacere sapere che ci sei.
    Viola quando sei qui con me questa stanza non ha più pareti ma alberi alberi infiniti ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viola
      adesso vado a fare footing
      poi torno e faccio la doccia senza sbirciare sui blog
      poi ceno senza sbirciare sui blog
      poi parlo con qualcuno per far vedere che esisto senza sbriciare sui blog
      poi accarezzo il gatto senza sbirciare sui blog
      poi faccio finta che non me ne frega nulla e non sbircio sui blog
      poi mi scoccio e mi metto a guardare sui blog
      Viola
      io non so che ore si faranno quando sbircerò sui blog ma se stasera non rispondi e non scrivi almeno un ".", un "." e "," o un ";" o qualsiasi altro segno, io non so quello che faccio
      Viola
      voglio venirti incontro
      facciamo così ... clicca solo su "rispondi" e dai "invio"

      p.s. a parte gli scherzi spero vada tutto bene. Ciao.

      Elimina
    2. Ciao, devo aver fatto casino, forse ho eliminato erroneamente il tuo ultimo commento, ma l'avevo letto.
      In ufficio non sopporto più nessuno. Colleghi, ma soprattutto cliente. Ora siamo a32° in ufficio, e la mia pazienza si è tutta sciolta, evaporata. Ogni cliente che servo, mi chiede se ho fatto le ferie, dove sono andata, che lavoro fa mio marito (?), quanti anni ho, perchè non sono abbranzata..ecc ecc.
      Ed io ho voglia di mandarli tutti a quel paese. Forse domani il nostro Ufficio Tecnico, ci manderà un PINGUINO! Capirai la differenza, comunque meglio di nulla. Ho chiesto: "E il leone marino quando?", ma ho capito che non hanno capito!!!

      Elimina
    3. Evviva, non ti avevo cancellato. Come fai a fare footing con Lucifero che ti corre appresso? Ma non fa caldo lì giù in terronia? O spira un venticello che mi susciterebbe una enorme invidia!!!

      Elimina
    4. Viola qui in terronia il caldo è tanto.
      I tg parlano solo di questo perchè non sanno che dire. Anzi sembra che a tratti faccia più caldo in padania che in terronia.
      Viola qui in terronia abbiamo tanti problemi ma non c'è banca che non abbia il condizionatore perfetto sennò si mangiano vivo il direttore e si portano a casa il bancomat e la cassaforte con tutto lo sportello di vetro blindato con la cassa e con tutti i dipendenti dietro e pure la guardia giurata.
      Viola adesso che sei tornata mi sento meglio.
      Lucifero non mi fa più paura anzi mi sembra un angioletto che suona le campane che fanno din don dan e mi sembra di stare in mezzo ai pinguini ed ai leoni marini.
      E c'è anche una foca monaca.
      Viola adesso che sei tornata tutto è tornato al proprio posto.
      Viola adesso tutti i conti tornano!

      Elimina
  21. E meno male! Quando c'è un ammanco di cassa, sapessi come è triste prendere i soldi dalla propria borsa e metterli in cassa. Ed è triste pensare che qualcuno ti ha fregata e non sei stata abbastanza attenta. Qui nessuno reagisce: si subisce e basta.
    Il nostro collega del Tecnico non ha detto poveracci a lavorare in queste condizioni... No, ha pensato al danno di immagine!!!! Capisci perchè me ne voglio andare? Ma verrà giorno...spero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viola hai ragione a volertene andare!
      Se tu me lo chiedi, faccio una rapina alla tua banca.
      Altro che ammanco di cassa. Io non gli lascio "manco" la cassa!
      Però poi i soldi te li do tutti a te perché io sono già straricco di mio e vivo solo di soddisfazioni.
      Viola tu dì soltanto una parola e ...

      Elimina
    2. Ciao Gianni. Beato te che sei ricco di tuo. Io lavoro per necessità!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  22. Mi sto facendo un sacco di risate con Gianni... è simpatico leggere i vostri discorsi! Viola, spero che sia risolto il problema del "pinguino". Nel 2003 mi ricordo che abbiamo chiamato l'uff. tecnico, che ha messo un termometro e ci ha detto che possiamo andare a casa se supera i 29°... Alla fine siamo rimasti!!! Se hai la fila di persone, non puoi alzarti e andar via... Ma bisognerebbe farlo. Viola fatti fare un certificato medico e stai un po' a casa x vertigini. Ti mando un abbraccio (caldo purtroppo).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. Nessun condizionatore. Mattino a 32° e pomeriggio a 33°. Come nel microonde!!!!!!!!! Alcuni colleghi sono in ferie, per cui si va a lavorare anche se distrutti.

      Elimina
  23. Si ricordo il film e pure i posti, da Ostia alle stradine di Roma al mattatoio (dove vanno a fa la rapina?) che è l'unico ad esser rimasto tale e quale.
    Salutoni :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto Mark! Erano sfigati anche nella rapina!

      Elimina
  24. Buona Vita a Te ... Torna presto tra noi!

    RispondiElimina
  25. Risposte
    1. Tranquilli torna subito.
      E' semplicemente in pausa pranzo ma sta nel retro bottega a mangiare bistecchine in carpione.
      Tra poco il negozio riaprirà e girerà il cartello "Torno subito" e metterà "SIAMO APERTI".

      Elimina
    2. Siamo aperti!!!!! E basta con queste bistecchine!!! Ora ho una scorta di strane marmellatine da accompagnare a formaggi più o meno stagionati, per creare sfiziosi connubi di sapori !!!!

      Elimina